The Ninth floor : Jessica DimmoK

Non è un progetto recente e l’ho recensito in più occasioni,  ma lo trovo davvero splendido per quanto doloroso, agghiacciante e tremendo per i contenuti.

The Ninth Floor è un progetto struggente della coraggiosa Jessica Dimmok, una fotografa di New York.

Il lavoro della Dimmock documenta con estrema liricità, la vita quotidiana di un gruppo di tossicodipendenti nell’appartamento di John, un ex milionario, proprio nel cuore di Manhattan. L’uomo di circa 65 aveva prestato una delle sue stanze da letto ad un giovane drogato sperando ingenuamente di poterne ricavare un affitto, pochi anni dopo, John completamente dipendente dall’eroina condivide casa con circa una 15 tossici. Jessica documenta la storia di alcuni di loro. Fuori e dentro l’appartamento, la l’uscita di alcuni e la loro lotta per essere puliti, la morte di altri. Un progetto fotografico potentissimo.

17_030

17_081

17_089

Natasha struggles for more than 45 minutes to find a clear vein to shoot up in.

17_010

17_011

17_022

Joey stands before the wall of his bedroom, which displays the marks of his punches and a picture of his eight year old daughter, Violet.

17_002

January, 2005.  All residents are extremely suspicious of one another and try to keep people out of their rooms as much as possible.

January, 2005.  Rachel stays in the bedroom of Jesse and Mike after her the arrest of her boyfriend, Lucky.

Joe is not able to shoot himself up, and is therefore dependent on the other tenants to do it for him.

Il resto del progetto su: www.jessicadimmockphotography.com


Tags:  Irene Pollini Giolai Jessica Dimmock The Ninth Floor




Previous Post
La poesia del lunedì: Edgar Alan Poe
Next Post
Roberta Einer



Irene
Cercare una frase che mi renda interessante mi annoia. Spero di non annoiarvi leggendomi.




You might also like






More Story
La poesia del lunedì: Edgar Alan Poe
Di Edgar Allan Poe la prima cosa che lessi era "il cuore rivelatore", facevo forse la prima o la seconda media e mi fu subito...