FEATURED / In love with / 9 novembre 2016

Joanne Burke Jewels

Amuleti,  gioielli con un potere, dotati di un’anima. Oggetti pensati per proteggere la fertilità, parlare di femminile non dimenticandosi l’elemento maschile. Joanne Burke non disegna semplicemente gioielli, crea delle piccole sculture ispirate al suo mondo interiore. Anche se l’estetica potrebbe richiamare il mondo antico, Joanne non vuole riprodurlo. Simboli e forme delle sue creazioni sono legati al suo sentire e alla sua personale mitologia.

a6

“I didn’t really want to design jewels with the idea of other people, trends or collections in mind. They are more like little sculptures to me. So, I just make the jewels as I feel, and then if people connect with the idea or feeling behind a particular piece then they’re also welcome to request it.” dichiara Joanne in un’intervista.

Vive e lavora a Roma, dove ama passeggiare, bere il caffè vicino casa osservando i vari personaggi che il palcoscenico della città offre.

Sul suo sito potete acquistare alcuni dei suoi pezzi.

008lr

 

File_001

016lr

a5ab

FullSizeRender

IMG_5120

5aaaaaa

 

File_000+(18)

IMG_3258

File_004+(3)

a5a

a9b

IMG_7569neck1

File_000+(3)

File_000+(1)

nu2ss

IMG_7571

shop6

shop12

File_000+(4)

IMG_9805

 

Se volete saperne di più: joanneburkejewels.com

 


Tags:  Ammennicoli Irene Pollini Giolai Joanne Burke




Previous Post
La poesia del Lunedì: Anne Stevenson
Next Post
Il raccontino del Venerdì #7



Irene
Cercare una frase che mi renda interessante mi annoia. Spero di non annoiarvi leggendomi.




You might also like






More Story
La poesia del Lunedì: Anne Stevenson
Platone dice che "noi siamo ciò che abbiamo scelto di essere". Questo forse non è il caso di Anne Stevenson che da sempre...