FEATURED / In love with / 27 aprile 2016

Cose Kitsch che mi piacciono: Rommy de Bommy

Ultimamente mi sono concentrata nel parlarvi e selezionare una serie di marchi decisamente più seri rispetto a questo ma trovo il lavoro di questa designer tra l’agghiacciante e l’irresistibile.

Lei è Rommy De Bommy

il_570xN.929095278_p5tj

E Questa che vedete sopra (e sotto) è una borsa.

E vi devo dire che mi piace davvero tanto.

il_570xN.929095352_e6b4

il_570xN.928836829_d2pe

il_570xN.928836819_opmr

il_570xN.929095292_sjfq

 

Non fosse per il prezzo non ci avrei pensato nemmeno un minuto.

Rimanendo sul salato comunque trovo irrinunciabili anche la fetta di pizza e l’hot dog.

il_570xN.936576249_js58

il_570xN.924237028_oo7z

 

Ma se invece preferiste il dolce non male anche la cookie bag,

il macarones

o la fettona di torta.

Enormi, meravigliosi, fintissimi, kitchissimi.

Importabili forse ma comunque una delizia.

il_570xN.1009300611_3xzr

il_570xN.962759014_nvrh

 

il_570xN.891165052_mgav

il_570xN.915965564_338l

il_570xN.912428643_bfem

Se volete acquistare, sbriciare, approfondire:

rommydebommy.com

 


Tags:  Irene Pollini Giolai Kitsch Rommy De bommy




Previous Post
Horror mon amour: Knock Knock
Next Post
Mitra Saboury + Derek Paul Boyle



Irene
Cercare una frase che mi renda interessante mi annoia. Spero di non annoiarvi leggendomi.




You might also like






More Story
Horror mon amour: Knock Knock
Quanto può costare una scelta sbagliata? Dopo un orribile Green Inferno, Eli Roth torna con un Monster in the house davvero...