FEATURED / Ho Fame / 30 luglio 2015

Casu Frazigu e la mosca del formaggio

Rimaniamo inorriditi di fronte agli australiani che si succhiano convinti delle carnose larve, storciamo il naso schifati di fronte ad un cambodiano che sgranocchia una tarantola fritta ma non sappiamo che da noi capita anche di peggio.

Conoscete il Casu Frazigu?

Casu_Marzu_cheese

Io no, non lo conoscevo e ho (fortunatamente) saputo come si ottiene la sua molle e saporita pasta solo dopo averlo assaggiato.

Siete pronti?

casu marzu

 

Tutto merito di alcuni insetti, solitamente noti per un’altra materia prima. Mosche. In questo caso dette “casearie”. I graziosi insetti depongono le loro uova direttamente sulla toma, quando nascono le larve queste traggono nutrimento cibandosi della forma stessa e sviluppandosi al suo interno.  Dopo la schiusa, le larve trasformano con i loro enzimi la pasta casearia del formaggio in una morbida crema. GNAM GNAM.

casu marzu

Il periodo di maturazione dura da tre a sei mesi. Quando il formaggio è maturo e le larve sono notevolmente diminuite di numero, la forma viene aperta togliendo la parte superiore (su tappu). L’interno della forma si presenta composto da una crema omogenea di colore giallastro e dal sapore molto particolare e pungente (PER NON PARLARE DELL’ODORE).

L’avessi saputo non sono certa che sarei riuscita ad assaggiarlo.

 

 

 

 


Tags:  Casu Frazigu Cibo Pazzo formaggio tradizione




Previous Post
Rubén Chumillas / The Guilty Hand Font
Next Post
L'assertività è la chiave di tutto



Irene
Cercare una frase che mi renda interessante mi annoia. Spero di non annoiarvi leggendomi.




You might also like






More Story
Rubén Chumillas / The Guilty Hand Font
The Guilty Hand Font è un progetto che fonde illustrazione, tipografia e scrittura. Un vero e proprio linguaggio visivo...