FEATURED / In love with / 17 febbraio 2016

Benedetta Bruzziches

Hanno solo un difetto questo borse: non posso permettermele.

Le cose belle costano d’altronde.

. Benedetta Bruzziches .

Schermata 2016-02-14 alle 23.11.38

Schermata 2016-02-14 alle 23.11.13

Schermata 2016-02-14 alle 23.11.03

Schermata 2016-02-14 alle 23.10.51

Schermata 2016-02-14 alle 23.10.29

Schermata 2016-02-14 alle 23.10.13

Schermata 2016-02-14 alle 23.09.48

Schermata 2016-02-14 alle 23.09.31

Schermata 2016-02-14 alle 23.09.13

Schermata 2016-02-14 alle 23.08.54

Schermata 2016-02-14 alle 23.07.53

Schermata 2016-02-14 alle 23.07.40

Schermata 2016-02-14 alle 23.07.30

Metterò via centesimo dopo centesimo per comprarmi il cabaret di paste,

 alla fine lo userò un paio di volte ma mi renderà molto molto felice, anche solo guardarlo tra le mie altre borse.

Grande Bendetta Bruzziches, una designer con un cognome fichissimo che fa borse fichissime.


Tags:  Benedetta Bruzziches Irene Pollini Giolai Moda




Previous Post
Jiwoon Pak
Next Post
A girl walks home alone at night



Irene
Cercare una frase che mi renda interessante mi annoia. Spero di non annoiarvi leggendomi.




You might also like






More Story
Jiwoon Pak
Jiwoon Pak è koreana, di Seul, è delicata come un fiore e violenta come un bisturi. I suoi ritratti con gli occhi vuoti...