Cinemateca / FEATURED / 18 febbraio 2016

A girl walks home alone at night

girl_walks_home_alone_at_night

In Iran, in una fantomatica città fantasma chiamata Bad City, vive una solitaria vampira che ama andare in skate e ascoltare musica rock. Un luogo che puzza di morte e solitudine dove però può nascere un amore -o qualcosa di molto simile- per quanto impossibile. Ana Lily Amirpour, una regista visionaria che ha saputo costruire un mondo delicato e straniante, glam senza nemmeno volerlo essere. Elementi pop si fondono con altri classici delle storie sui vampiri, mentre il western entra con prepotenze per musiche e scelte registiche. Il primo ed unico “iranian spaghetti vampire western”.

 


Tags:  A girl walks home alone at night film Irene Pollini Giolai




Previous Post
Benedetta Bruzziches
Next Post
Les Néréides



Irene
Cercare una frase che mi renda interessante mi annoia. Spero di non annoiarvi leggendomi.




You might also like






More Story
Benedetta Bruzziches
Hanno solo un difetto questo borse: non posso permettermele. Le cose belle costano d'altronde. . Benedetta Bruzziches . Metterò...